Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca

Segnalazione: "uno Sconcio Chiudere il Centro Prelievi di Cattinara per tutti i Cittadini della Periferia"

Gli abitanti della periferia firmatari della petizione popolare con ben 150 firme , inviate per un audizione e rappresentate dal signor Lorenzo Giorgi alla III° commissione Consigliare Regionale finalizzate alla riapertura dell'eccellente Centro...

Gli abitanti della periferia firmatari della petizione popolare con ben 150 firme , inviate per un audizione e rappresentate dal signor Lorenzo Giorgi alla III° commissione Consigliare Regionale finalizzate alla riapertura dell'eccellente Centro Prelievi di Cattinara invitano a visitare l'ambulatorio del Centro Prelievi dell'ospedale di Cattinara la governatrice avv. Debora Serracchiani e l'assessore regionale alla salute Maria Sandra Telesca e desideriamo comunicare lingiustizia perpetrata verso tutti i cittadini che abitano nella periferia di Trieste.
Mi riferisco della sanità e della salute dei cittadini triestini .'


E' con questo auspicio che ci accingiamo a segnalare un disservizio con la chiusura di un servizio che funzionava davvero bene !
Ed è a questo proposito che desideriamo evidenziare sul "nostro" giornale triesteprima.it, lo sconcio della chiusura del centro Prelievi di Cattinara, che costringe tantissimi cittadini con dei disagi che abitano in periferia a lunghi spostamenti per riversarsi tutti in centro all'ospedale Maggiore , intasando quel servizio .
Come se una città di 210mila abitanti non necessitasse di due centri ognuno nel proprio ospedale !
E' una battaglia di civiltà e segnaliamo un fatto che interessa numerosi concittadini abitanti in periferia di Trieste o sul Carso ancorché pazienti dell'ospedale di Cattinara e segnatamente il Centro Prelievi del sangue da tutelare .
I fatti :
diversi anni orsono il Direttore generale dell'Azienda Ospedaliera Universitaria Ospedali Riuniti di Trieste dottor Zigrino istituiva all'ospedale di Cattinara l'attuale Centro prelievi , vera perla con tutti i confort e con la soddisfazione di centinaia di utenti ovvero pazienti giornalieri spendendo del danaro pubblico .
Il 6 dicembre abbiamo appreso dalla stampa di una "riorganizzazione" migliorativa di questi servizi che ogni giorno vedono un flusso molto elevato di persone .
Ed invece è una scelta di accentrare i prelievi all'ospedale Maggiore - spiega il Direttore dell'Azienda Universitaria Ospedali Riuniti di Trieste Francesco Cobello - "per dislocare nel cuore della città , in una zona facilmente raggiungibile ben servita dai mezzi pubblici" un attività cui fanno appunto riferimento ogni giorno centinaia di persone , evitando a molte di esse di doversi a spostare fino a Cattinara .
E tutti quelli che vengono così costretti a spostarsi al Maggiore ? Questo è solo un assurdo che privilegia chi sta in centro e penalizza gli abitanti di tutta la periferia orientale della città e della vicina area del Carso .
Perché ? Per risparmiare ?

Se la decisione riguardava il sovraffollamento dei pazienti, non si può imitare il sistema usato all'ospedale Maggiore con la specificazione dell'orario da presentarsi all'appuntamento per i prelievi ?.
Speriamo che con questa Segnalazione su triesteprima.it di portare a conoscenza questa situazione di disagio alla governatrice e alla nuova assessore alla salute della Giunta Regionale del Friuli Venezia Giulia che ne siamo certi non conosce
il problema e che usando il buon senso si ritorni alla riapertura del Centro Prelievi di Cattinara , i cittadini ringrazieranno ed avranno un motivo in più di credere nelle istituzioni .
Cordiali saluti, dalla coordinatrice della raccolta firme Graziella G. assieme a rappresentarle Lorenzo Giorgi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Segnalazione: "uno Sconcio Chiudere il Centro Prelievi di Cattinara per tutti i Cittadini della Periferia"

TriestePrima è in caricamento