Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca

Segnalazione - Hashtag #Aftersex: l'Intimità Violata

Riceviamo e trasmettiamo la segnalazione di Luca Marsi, sociologo È recentemente uscita sui quotidiani la notizia dell’esplosione, sul social network dedicata alle foto Instagram, dell'hashtag #aftersex, con cui si taggano le proprie foto dopo...

Riceviamo e trasmettiamo la segnalazione di Luca Marsi, sociologo

È recentemente uscita sui quotidiani la notizia dell'esplosione, sul social network dedicata alle foto Instagram, dell'hashtag #aftersex, con cui si taggano le proprie foto dopo l'aver compiuto l'atto sessuale col il proprio partner. Una vera e propria moda del momento.

Tale fatto rientra in un quadro di ostentare al mondo, tramite i più diversi canali, i propri punti di forza, le proprie ricchezze o come in questo contesto, dimostrare al mondo, specie per il pubblico maschile, la propria virilità, la propria vitalità sessuale, con il desiderio e la bramosia, neanche tanto nascosta, di far provare invidia a quanti guardano le foto dopo le proprie performance a letto.

D'altronde noi viviamo nella società dell'immagine, dove una grossa fetta della popolazione fa, farebbe e farà di tutto per emergere e diventare famosa, per distinguersi dalla massa con qualsiasi metodo, moralmente accettabile o meno che sia.

Ma perché ciò viene fatto? Spesso per una mancanza interiore e di autostima, di ricerca di certezze, di gratificazioni e feedback positivi dall'esterno che rispondano alle aspettative della persona, tormentata dalle crisi e dai turbamenti, che cerca in tal modo di allievare le proprie paranoie.

Detto questo, se il fenomeno sta assumendo grossa popolarità è anche perché ci sono persone che guardano tali foto traendone piacere, che quindi possono essere considerati a tutti gli effetti "voyeur". Infine, sui social i commenti alla notizia sono per lo più di condanna degli scatti e di forte critica agli autori stessi: ma siamo sicuri che una buona parte di questi non siano critiche di circostanza ("tutti criticano dunque mi butto anche io nella folla") e non nascondano da parte di almeno un certo numero di utenti la reale volontà di emulare tale gesta che sono impossibilitati a fare a causa di vari motivi? Ciò quindi rimarrà un sogno, trasformando tale desiderio in un' invidia che poi diventa un attacco forsennato: non dunque una polemica alle foto per il messaggio che trasmettono, ma viceversa il tutto è derivato da un sentimento negativo di repulsione per un comportamento che si vorrebbe, ma non si può emulare.

Pubblicato 4.4.14 | 15.28

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Segnalazione - Hashtag #Aftersex: l'Intimità Violata

TriestePrima è in caricamento