Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

Segnalazione: "basta con i Barboni in Piazza Liberta' ! "

Buongiorno vi scrivo per segnalarvi lo stato di degrado crescente sempre nella zona attigua alla stazione ferroviaria.Proprio un bel biglietto da visita per chi arriva in città.L'ultima da un pò di giorni è quella di un senzatetto che dorme nello...

Buongiorno vi scrivo per segnalarvi lo stato di degrado crescente sempre nella zona attigua alla stazione ferroviaria.
Proprio un bel biglietto da visita per chi arriva in città.
L'ultima da un pò di giorni è quella di un senzatetto che dorme nello spazio antistante sdel portone di scala Belvedere 1 (che fa angolo con via Boccaccio) e in pieno giorno!!! C'è il centro diurno in via Udine a 2 passi.
Poi non vi dico la sporcizia antistante alla stazione e là del Silos,io stessa faccio il giro largo se costretta a transitare in quella zona.
Inoltre cattivi odori perchè i barboni non usano i bagni ed alcuni di loro che importunano mentre passi.

Ce n'è una che ti chiede soldi e se non glieli dai ti insulta,un altro fa commenti volgari,poi ce n'è uno che gira con i pantaloni calati....orribile.
Anche i commercianti che lavorano in quella zona non ne possono più.
Ad esempio i dipendenti del PAM che ogni sera assistono a liti davanti al supermercato,clienti ubriachi all'interno che litigano con i clienti in fila per la fretta di acquistare un cartone di vino,piccoli furtarelli e sempre la tipa che aggredisce per i soldi che inoltre ruba la frutta.
Poi hanno il vizio di attraversare la strada in punti pericolosi e in più essendo sempre ubriachi non si sa in che direzione andranno.
I bar via Ghega,Cellini e stazione stessa pullulano di ubriaconi,drogati e prostitute (di sera per lo più).
Quello in via Ghega a fianco dell'Outlet di Mazzorato,più in su di Zampolli in particolare è malfamato.
Paura a passarci,urge una bonifica.
Spero che la mia segnalazione vi sia stata utile e verrà presa in considerazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Segnalazione: "basta con i Barboni in Piazza Liberta' ! "

TriestePrima è in caricamento