Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca

Segnalazione: "Bella la Continuita' Estiva delle Scuole Materne. Ma perche' non si puo' Sapere dove Vanno le/i Maestre/i di Riferimento dei nostri Figli ?"

Buongiorno, siamo un gruppo di genitori di bambini che frequentano diverse scuole dell'infanzia della città.In questo periodo molte delle nostre energie sono rivolte all'organizzazione delle attività estive dei nostri bambini e siamo venuti a...

Buongiorno, siamo un gruppo di genitori di bambini che frequentano diverse scuole dell'infanzia della città.
In questo periodo molte delle nostre energie sono rivolte all'organizzazione delle attività estive dei nostri bambini e siamo venuti a sapere, con grande sorpresa, che nel periodo estivo le maestre delle scuole materne comunali saranno tutte impiegate nei centri estivi organizzati dal comune o, meglio, in quelle che vengono definite "ulteriori attività estive delle scuole d'infanzia comunali".

Questa notizia ci ha riempiti di speranze perché l'idea di trasferire i nostri figli, dall'oggi al domani, in una struttura che non conoscono e con persone, senz'altro validissime, che però non hanno mai visto ci riempie di preoccupazione ma la presenza nella struttura alla quale accederanno, di una delle loro insegnanti o anche solo di una delle maestre delle altre sezioni delle scuole che frequentano ridurrebbe notevolmente l'impatto, con grande serenità dei bambini e, naturalmente, di noi genitori.
Abbiamo cercato, quindi, di parlare con qualche impiegato del comune che potesse aiutarci a capire dove e quando saranno impiegate le varie maestre, in modo da fare richiesta nelle rispettive strutture.

Tutto ciò non è stato possibile: le informazioni che abbiamo richiesto sono strettamente riservate e non possono essere rilasciate nemmeno con l'eventuale consenso delle maestre stesse.
L'organizzazione dei turni, inoltre, potrà subire modifiche fino all'ultimo momento, con grande "gioia" delle insegnanti che, fino all'ultimo momento, non sapranno dove e quando andranno a lavorare.

Abbiamo fatto presente che gli utenti del servizio sono bambini, quindi soggetti sensibili, e che una condizione serena e la conoscenza di un educatore di riferimento avrebbero senz'altro agevolato la loro gestione.
Tutto inutile!
Le ragioni che abbiamo portato non sono valse assolutamente a nulla, eppure non ci sembra di aver fatto alcuna richiesta assurda.
Anzi, ci pare assurdo che noi genitori stiamo qui a preoccuparci di come i nostri piccoli sapranno affrontare questi cambiamenti repentini, quando la soluzione del problema appare evidente, visto che le maestre dei nostri figli saranno tutte in servizio, solo che a noi - e nemmeno a loro, lavoratrici e madri - è dato di sapere dove.

Si parla tanto dell'importanza della continuità educativa e poi?
Bambini e maestre vengono mescolati nelle strutture cittadine senza alcun criterio logico, in barba alla tanto cara continuità, che rimane solo uno slogan, come slogan sono le parole "famiglia" e "lavoratori" che riempiono le bocche di politici e amministratori solo in campagna elettorale!

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Segnalazione: "Bella la Continuita' Estiva delle Scuole Materne. Ma perche' non si puo' Sapere dove Vanno le/i Maestre/i di Riferimento dei nostri Figli ?"

TriestePrima è in caricamento