Buche a Barcola e radici a Grignano, interventi a breve

Le segnalazioni di due lettrici sulla pavimentazione sconnessa a Grignano e a Barcola e la risposta dell'assessore ai Lavori Pubblici Elisa Lodi

foto di Cristina

«Posso definire scandalosa la condizione in cui versa ormai da molti anni la baia di Grignano. Le radici degli alberi hanno reso impraticabile parte del selciato e resi inagibili parecchi posti macchina. Chi di dovere - continua- non è mai intervenuto per ovviare a questa vergogna. Si interviene per multare massicciamente chi posteggia dove ha sempre posteggiato per molti anni a Grignano». Così esordisce nella sua segnalazione la lettrice Annamaria in riferimento all'area parcheggi di Grignano.

«Non è stata trovata una sola soluzione per permettere ai triestini di fruire delle spiagge della Costiera. Io mi chiedo con quale coraggio si sia così inflessibili nel far rispettare la legge ai cittadini ed essere così incuranti con il bene pubblico. Mi sembra - conclude - di essere presa in giro e come me credo tanti altri triestini».

«Ma a far notare la necessità di interventi urgenti, questa volta a Barcola, anche Cristina che ci racconta di uno spiacevole episodio a cui ha assistito ieri: «Una signora è caduta, il Comune prenda un provvedimento urgente! Fortunatamente - afferma la lettrice - era piuttosto giovane, immagino se al suo posto ci fosse stata una mamma con un bambino, o una persona anziana».

«Ci sono buche dappertutto, - continua - la gente parla, cammina col cellulare, non sta a guardare dove mette i piedi. Ieri poi era pieno di turisti.  Questa buca è molto grande ma ce ne sono altre di dimensioni minori».
«Nella scaletta lì vicino inoltre, - aggiunge Cristina - a parte il limo, è rotto il passamano: anche lì si è fatto male un bambino, proprio il giorno prima. Quindi non ci abbiamo visto più, è scattata la segnalazione».

Pronta la risposta dell'assessore ai Lavori Pubblici Elisa Lodi che sulla situazione dei parcheggi dell'area di Grignano afferma: «Siamo a conoscenza della situazione. Quel tratto in particolare non è di competenza del Comune ma del Demanio regionale. Proprio a tal riguardo è già stata aperta una discussione con la Regione sul come gestire i lavori».

In riferimento invece alle buca nella pavimentazione a Barcola e alla caduta della signora Lodi si dichiara innanzitutto molto dispiaciuta dell'episodio. «Interverremo subito sulla pavimentazione, invio al più presto dei tecnici sul posto».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blocco totale in Regione, ecco l'ordinanza di chiusura

  • "Non si potrà fare nulla senza di noi": anche a Trieste i manifesti contro Di Maio

  • L'allarme coronavirus tra ordinanze, dubbi e chiusure: tutti gli aggiornamenti in regione

  • Coronavirus: un caso sospetto a Monfalcone, ma il test è negativo

  • Coronavirus, dichiarato lo stato d'emergenza in FVG

  • Forti dolori addominali e in stato d'agitazione, 19enne intossicato finisce a Cattinara

Torna su
TriestePrima è in caricamento