rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Inqualificabile episodio

La discussione sul premierato finisce male, sfiorata la rissa tra Menia e Croatti

Il senatore di Fratelli d'Italia e del MoVimento Cinque Stelle per poco non sono venuti alle mani in occasione della discussione su una delle riforme più attese da parte della maggioranza. Seduta sospesa

TRIESTE - In quell'aula il dissenso dovrebbe venir manifestato esclusivamente attraverso le parole, invece questa volta si è (quasi) arrivati alle mani. Protagonisti dell'inqualificabile episodio sono stati i senatori Roberto Menia (Fratelli d'Italia) e Marco Croatti (Cinque Stelle) che, in occasione della discussione al Senato della riforma del premierato, si sono detti di tutto, arrivando quasi a mettersi le mani addosso. Spintoni e una rissa quasi sfiorata, quindi, che ha necessitato l'intervento dei commessi per separare i due. Il presidente del Senato Ignazio La Russa ha sospeso la seduta, convocando immediatamente una riunione dei capigruppo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La discussione sul premierato finisce male, sfiorata la rissa tra Menia e Croatti

TriestePrima è in caricamento