menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Salute in pericolo, sequestrati 7 quintali di tonno rosso e pescespada

L'operazione è stata messa a segno dalla Capitaneria di Porto di Monfalcone. I prodotti sarebbero finiti sui mercati del nostro territorio

Sette quintali di tonno rosso e pesce spada sotto sequestro. È il risultato dell’operazione eseguita dalla Capitaneria di Porto di Monfalcone, in collaborazione con l’Aas 2 Bassa Friulana Isontina. I prodotti ittici avevano viaggiato dalla Sicilia fino al Friuli senza la prevista etichettatura, necessaria per identificare l’esatta provenienza del prodotto e garantire il consumatore finale. 

Lo rileva il sito Udinetoday.

Il pesce, in cattivo stato di conservazione (verrà infatti distrutto), sarebbe andato a riempire  i banchi dei mercati del Friuli Venezia Giulia. A finire nei guai due società di pesca della Sicilia, che avevano inviato il loro pesce al nord con dei camion.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Cosa non regalare mai per la Festa della mamma e perché

social

Festa della mamma: consigli e idee regalo

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Fedriga: "Non fossilizziamoci sul coprifuoco, riaprire in massima sicurezza"

  • Cronaca

    Appartamento "centrale di spaccio" in piazza Foraggi: arrestato 36enne

  • Cronaca

    Turismo: da metà maggio arriva il green pass per viaggiare in Italia

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento