Cronaca

Sequestro di persona a scopo di rapina ed estorsione: in manette due cinesi

Condannati a Venezia per i reati commessi nel 2004, alloggiavano all'hotel Milano

Sabato sera il personale della Squadra Mobile della Questura ha arrestato due cittadini cinesi, B.C. del 1968 e X.X. del 1967, destinatari di due ordini di carcerazione emessi dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Venezia a causa di un sequestro di persona a scopo di rapina e di una estorsione avvenuti nel 2004.

I due stavano soggiornando presso l’hotel Milano e, grazie ai controlli che vengono effettuati dal personale della sala operativa della Questura in merito alle persone alloggiate presso alberghi e strutture ricettive, sono emersi questi provvedimenti a loro carico.

Prontamente è stato attivato un servizio di controllo del territorio e, quando sono rientrati in albergo assieme a due loro connazionali e a due cittadini di Taiwan, sono stati identificati e accompagnati in Questura anche da personale della Squadra Volante. Dopo le formalità di rito, i due cinesi sono stati condotti nel carcere di via del Coroneo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sequestro di persona a scopo di rapina ed estorsione: in manette due cinesi

TriestePrima è in caricamento