Cronaca

Traffico di animali: 65 cuccioli sequestrati dalla Polizia Stradale (FOTO)

A bordo dell'auto con targa polacca un settantunenne italiano alla guida ed una donna di 58 anni: entrambi avevano precedenti per gli stessi reati

La pattuglia autostradale della Polizia Stradale di Amaro nell'ambito dei consueti servizi di vigilanza stradale effettuati durante le feste di Natale e di Capodanno, lungo l'autostrada A23 all'altezza del Km17 nel territorio comunale di Udine, in direzione Venezia, procedeva al controllo di un'autovettura Fiat Croma, con targa polacca e con alla guida un cittadino italiano residente in provincia di Reggio Emilia di 71 anni, con specifici precedenti giudiziari e di polizia in materia di benessere animale e pratiche illecite di importazione degli stessi.

A bordo in qualità di passeggera, vi era una cittadina polacca di 58 anni, anche lei più volte colpita da provvedimenti giudiziari e di polizia in materia di maltrattamento animali e contrabbando di animali d'affezione.
All'interno del veicolo, parzialmente occultati, gli operatori di Polizia Stradale trovavano 65 cuccioli di cane tutti con meno di due mesi di vita, i più immaturi probabilmente non superavano i 30 giorni dalla nascita, non vaccinati nè tantomeno svezzati, quindi non idonei nella maniera più assoluta all'importazione nel nostro Paese.
I cagnolini che appartenevano alle razze bulldog francese, chihuahua, cocker e barboncini, erano privi di microchip e di documenti di accompagnamento validi per l'importazione.
Una volta immessi nel fiorente mercato clandestino di animali da compagnia, soprattutto nel periodo che precede le festività natalizie, avrebbero potuto fruttare fino a 70 mila euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Traffico di animali: 65 cuccioli sequestrati dalla Polizia Stradale (FOTO)

TriestePrima è in caricamento