Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Economia, Bolzonello: «Percorso chiusure esercizi nelle festività condiviso: andremo avanti»

Il vicepresidente della Regione Sergio Bolzonello sull'indagine congiunturale realizzata per conto di Confcommercio FVG: «Dimostra che il lavoro fatto da questa Giunta dal suo insediamento a oggi, ha dato buoni frutti»

Foto di repertorio

«Quella che prima era solo una percezione oggi ci viene confermata dai dati. Il percorso intrapreso sulle chiusure degli esercizi commerciali nelle festività è condiviso in larghissima maggioranza da chi opera nel settore e quindi, su questo argomento, andremo avanti. Abbiamo dato mandato all'ufficio legislativo di avviare il ricorso alla Corte costituzionale contro l'impugnativa alla nostra legge sul
commercio».

È questo il commento del vicepresidente della Regione Sergio Bolzonello ai dati emersi dall'indagine congiunturale realizzata per conto di Confcommercio FVG, illustrata nel corso di un incontro svoltosi oggi a Pordenone, al quale sono intervenuti il presidente regionale di Confcommercio Alberto Marchiori, i direttori di Ascom Udine e Pordenone, Guido Fantini e Massimo Giordano, e Pierluigi Ascani della società Format Reserach che ha curato lo studio.

Il report ha messo in evidenza che la nuova norma proposta dalla Regione e impugnata dal Governo, con riferimento alla chiusura obbligatoria in occasione di dieci festività comandate, risulta decisamente apprezzata dagli esercenti con imprese tra i 10 e i 49 addetti (quasi l'85 p.c. si dichiara "molto" o "abbastanza" d'accordo). La percentuale sale al 94,9 per cento per gli esercizi commerciali fino a 9 addetti. Opposta la posizione delle realtà più grandi (più di 49 addetti), oltre la metà delle quali si dice contraria. Secondo il vicepresidente ciò è la conferma della bontà della norma che la Regione sta cercando di portare avanti.

Dallo studio emergono poi altri aspetti, tra i quali la ripresa dell'occupazione e della fiducia degli imprenditori sul futuro. «Il tasso di disoccupazione, ora pari al 7,1 per cento - ha detto Bolzonello - dimostra che il lavoro fatto da questa Giunta dal suo insediamento a oggi, ha dato buoni frutti. Non dimentichiamo che nel 2013 lo stesso valore era superiore all'8 per cento». Importante per Bolzonello anche la trasformazione dell'inoccupazione in disoccupazione, «segno che - ha detto il vicepresidente - che soprattutto i giovani intravedono all'orizzonte la possibilità di trovare un lavoro».

Sul fronte del turismo, lo studio della Format Reserch ha focalizzato l'attenzione anche sulle imprese che operano in questo settore, nei tre mesi della stagione estiva che è già partita. Ciò che emerge dall'analisi è un sostanziale ottimismo per le presenze sia negli alberghi del litorale che in quelli delle località montane. «Dopo tre anni di duro lavoro - ha detto Bolzonello - vediamo una positiva  inversione di tendenza. In assestamento di bilancio abbiamo già inserito un'operazione che verrà compiuta in collaborazione con i Catt Confcommercio FVG con una misura da 18 milioni per la ristrutturazione degli alberghi e delle strutture ricettive presenti in regione».

Bolzonello ha poi spiegato che la Regione metterà a disposizione di Confidi 5 milioni di euro. «Un sistema quest'ultimo - ha detto il vicepresidente della Regione - che fino a tre anni fa era finito nel dimenticatoio e poco finanziato e che noi invece abbiamo rivalutato destinando fino ad oggi circa 19 milioni di euro». Per Bolzonello i Confidi rappresentano infatti un sorta di volano «per la piccola e piccolissima impresa che consente loro di essere competitivi sul mercato e dare quindi impulso al nostro sistema economico». Un dato quello sull'utilità dei Confidi nel terziario messa in risalto dallo stesso studio, dal quale si evince come il 34 per cento delle aziende intervistate affermi che senza Confidi difficilmente avrebbe ricevuto un finanziamento. Inoltre il 67,1 per cento degli intervistati
afferma di aver ottenuto, grazie al consorzio, un sostegno in tempi rapidi ed un 26 per cento che asserisce che il Confidi ha garantito costi inferiori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Economia, Bolzonello: «Percorso chiusure esercizi nelle festività condiviso: andremo avanti»

TriestePrima è in caricamento