Cronaca

Serracchiani: «Economia solidale, elemento di ricchezza per la regione»

La presidente del Friuli Venezia Giulia, Debora Serracchiani, è intervenuta questo pomeriggio al dibattito dal titolo "L'economia solidale incontra le istituzioni", organizzato nell'ambito dell'Incontro nazionale economia solidale (Ines) nel Parco di San Giovanni, a Trieste

"La Regione si sta attrezzando per pensare a sé stessa, nel contesto complicato attuale, con l'ambizione di mettere in campo anche forme di reazione diverse da quelle tradizionali".

La presidente del Friuli Venezia Giulia, Debora Serracchiani, è intervenuta questo pomeriggio al dibattito dal titolo "L'economia solidale incontra le istituzioni", organizzato nell'ambito dell'Incontro nazionale economia solidale (Ines) nel Parco di San Giovanni, a Trieste. Ricordando la riforma "Rilancimpresa FVG" e nell'ottica di una legge apposita che regolamenti il settore dell'economia solidale, la presidente ha sottolineato come "non si possa non guardare a movimenti sempre più forti, alzandone il livello di dignità nel rapporto con le istituzioni per costruire un percorso, seppure complicato.

Ma lo sforzo che cerchiamo di fare è quello di creare le condizioni per dare gli strumenti giuridici e la possibilità di agire nei diversi settori". "Siamo convinti e coinvolti nella necessità di arrivare a una normazione per l'economia solidale e intendiamo farne un tassello della nostra economia" ha assicurato Serracchiani. "Esiste un rapporto di collaborazione tra istituzioni, associazioni e volontari che sta producendo i primi frutti". Secondo la presidente, "i concetti di filiera, qualità e selezione dei prodotti che abbiamo introdotto negli strumenti normativi e di pianificazione vanno allargati a un movimento interessante come quello dell'economia solidale: sarebbe un elemento di ricchezza in più per il Friuli Venezia Giulia".

All'incontro hanno partecipato anche il deputato Giorgio Zanin, i consiglieri regionali Alessio Gratton e Andrea Ussai, il sindaco di Trieste, Roberto Cosolini, l'assessore alla Pianificazione urbana del Comune di Trieste, Elena Marchigiani, i sindaci di Mereto di Tomba, Massimo Moretuzzo, e di Muzzana del Turgnano, Cristian Sedran, e Lucas Scarascia, funzionario del Ministero delle Politiche agricole dello stato brasiliano di Minas Gerais.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serracchiani: «Economia solidale, elemento di ricchezza per la regione»

TriestePrima è in caricamento