Cronaca

Serracchiani vittima delle banche: persi 18mila euro

«Io e mio marito siamo tra coloro che hanno perso dei soldi. Non tantissimi, ma assicuro che non è una bella sensazione». Le rivelazioni della presidente della Regione Debora Serracchiani. Era diventata socia della Banca Popolare di Vicenza per ottenere un tasso favorevole sul mutuo

«Io e mio marito siamo tra coloro che hanno perso dei soldi. Non tantissimi, ma assicuro che non è una bella sensazione». Anche Debora Serracchiani vittima delle banche: 18 mila euro i soldi persi per esser diventata socia della Banca Popolare di Vicenza. Lo rivela la presidente del Fvg in un'intervista a Libero e riportata dal Messaggero Veneto, in cui racconta che l'operazione era stata decisa per ottenere un tasso di interessi favorevole per la richiesta di un mutuo. 

Alla domanda se condivide il decreto del governo la Serracchiani risponde che tutto ciò che è stato fatto mirava principalmente a salvare i soldi dei correntisi, i posti di lavoro e a rimettere in sesto il proprio sistema. Per questo comprende bene il disagio dei risparmiatori sul lastrico e la definisce una situazione di emergenza che ha avuto bisogno di un intervento tempestivo.
È una sorta di anno zero e bisogna tenerne conto. Cerchiamo soluzioni da inserire nella Stabilità» conclude la Serracchiani. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serracchiani vittima delle banche: persi 18mila euro

TriestePrima è in caricamento