Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca

Ferriera, altoforno spento per 30 giorni (FOTO+ VIDEO)

Si è provveduto a spegnere l’altoforno, per procedere ai lavori di manutenzione programmati da aprile e riguardanti la parte del “crogiolo”

Un’operazione senza precedenti, quella guidata martedì sera nello stabilimento di Servola. Con scrupolo massimo e chirurgica attenzione, infatti, si è provveduto a spegnere l’altoforno, per procedere ai lavori di manutenzione programmati da aprile e riguardanti la parte del “crogiolo”.

«L’enorme recipiente in cui vengono fusi i metalli e risalente all’anno 91, è decritto dall’ingegnere regista dello straordinario evento, come un “arzillo anziano in ottima salute, che però, data la sua età, necessita di puntuali controlli”.E proprio grazie a questi scrupolosi controlli che sì è rilevato un andamento meno preciso delle temperature evidenziato da “termocoppie”, di cui l’altoforno è stato dotato in epoca recente, dopo l’arrivo dell’attuale proprietà. Se gli indicatori hanno marcato la necessità di intervenire con lavori di manutenzione atti a ripristinare il crogiolo riportandolo alla condizione iniziale, i costanti monitoraggi hanno permesso di programmare lo stop dell’altoforno con largo anticipo» ha dichiarato Siderurgica Triestina in una nota stampa.

«Si è trattato, in sintesi, di praticare un foro atto a permettere la fuoriuscita della ghisa liquefatta e rovente, definita “Salamandra”, e controllarne il regolare accumulo negli appositi stampi di sabbia creati ad hoc e chiamati “campetti”. Un procedimento apparentemente semplice, anche scenografico, condotto da esperti che ne hanno governato con sicurezza ogni fase, sotto l’occhio dell’Arpa» ha concluso.

Allegati

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferriera, altoforno spento per 30 giorni (FOTO+ VIDEO)

TriestePrima è in caricamento