Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca

Sesso con una bambina, friulano condannato a 9 anni

L’orco avrebbe richiesto alla bimba, figlia della fidanzata, di sottomettersi alle sue richieste, altrimenti avrebbe gettato nelle immondizie tutte le bambole, a cui la bambina era molto affezionata

9 anni di reclusione e l'interdizione dai pubblici uffici: è questa la pena inflitta ad un uomo condannato per violenza sessuale su una minore di otto anni. Il quarantaduenne friulano, già condannato in passato a quattro anni di reclusione per violenza sessuale su due donne, avrebbe proposto di fare sesso alla piccola.

L’orco avrebbe richiesto alla bimba, figlia della fidanzata, di sottomettersi alle sue richieste, altrimenti avrebbe gettato nelle immondizie tutte le bambole, a cui la bambina era molto affezionata.

La bimba terrorizzata, secondo le ricostruzioni degli inquirenti, sarebbe stata condotta in camera da letto dal suo aguzzino. Dopo il fatto si sarebbe immediatamente confidata con la madre, che non le ha dato subito retta.

Circa quattro anni, la bambina si sarebbe nuovamente confidata con la madre. Il racconto, come sottolineato dal Messaggero Veneto, è stato recepito attraverso un incidente probatorio.

Il Pm Maria Caterina Pace aveva richiesto per l’uomo una condanna a di 11 anni e 8 mesi di reclusione.

L’avvocato della difesa aveva invece chiesto l’assoluzione piena dell’uomo, giustificando la richiesta con l’infanzia particolarmente difficile della piccola che in qualche misura avrebbe potuto modificare il susseguirsi degli eventi raccontati durante le indagini dalla piccola.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sesso con una bambina, friulano condannato a 9 anni

TriestePrima è in caricamento