Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca

Sette Clandestini Fermati in Porto: Arrivati a Bordo dei Traghetti Greci e Turchi

Tre di loro hanno chiesto asilo politico Nell’ambito dell’attività di vigilanza e rafforzamento dell’attività di contrasto all’immigrazione clandestina svolta da personale dell'Ufficio IV Zona - Polizia di frontiera marittima di Trieste...

Tre di loro hanno chiesto asilo politico

Nell'ambito dell'attività di vigilanza e rafforzamento dell'attività di contrasto all'immigrazione clandestina svolta da personale dell'Ufficio IV Zona - Polizia di frontiera marittima di Trieste all'interno dell'area portuale in occasione dell'arrivo in Porto del traghetto proveniente dalla Grecia, sono stati rintracciati quattro migranti, maggiorenni, di nazionalità siriana, che privi di documenti avevano tentato di eludere i controlli per fare ingresso nel nostro paese.

I quattro, dopo le procedure di identificazione, sono stati riammessi a bordo del traghetto per fare rientro nel paese di provenienza della nave.

Nel corso dei controlli di frontiera svolti in occasione dell'arrivo in porto di uno dei traghetti che collegano giornalmente Trieste con la Turchia, sono stati rintracciati altri tre migranti, di cui uno minorenne che era però in compagnia del fratello, di nazionalità siriana, che privi di documenti hanno tentato l'ingresso illegale in Italia.

Nell'ambito dell'attività di accertamento ed identificazione gli stranieri hanno espresso la volontà di richiedere asilo politico, per cui sono state avviate le relative procedure di assistenza e inviati presso l'Ufficio Immigrazione della locale Questura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sette Clandestini Fermati in Porto: Arrivati a Bordo dei Traghetti Greci e Turchi

TriestePrima è in caricamento