Cronaca

Quattro adulti e tre bambini stipati in una station wagon: passeur arrestato

Si tratta di due nuclei familiari originari del Kurdistan. Un viaggio da 1500 euro a persona per raggiungere la Germania

Un 42enne moldavo è stato arrestato dai Carabinieri per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Il passeur è stato fermato da una pattuglia della Stazione Carabinieri di Villa Opicina, in quel momento a presidio dell’ex valico confinario, che ha trovato sette migranti e un passeur, stipate in una station wagon con targa croata intenzionate ad oltrepassare illegalmente il confine a Fernetti e raggiungere la Germania. All’atto del controllo i militari hanno notato tra i sedili, accovacciati ai piedi degli adulti, anche tre bambini. Con l’ausilio delle pattuglie in servizio del Radiomobile di Aurisina e delle Stazioni di Duino e di Prosecco tutti i soggetti controllati sono stati condotti in caserma. È emerso trattarsi di due nuclei familiari. Il passeur,l’unico in possesso di documenti di identità, dopo essere stato dichiarato in arresto è stato condotto in carcere al Coroneo, come disposto dall’Autorità Giudiziaria giuliana.

Dalle loro dichiarazioni è emerso che tutti i clandestini fossero originari del Kurdistan e che avevano pagato 1.500 euro ciascuno, compresi i minori, per attraversare il confine e raggiungere la Germania. Successivamente allo screening sanitario sono stati accompagnati in Questura per la valutazione della loro posizione sul Territorio Nazionale e quindi, dopo aver parlato con un mediatore culturale, hanno chiesto di rimanere in Italia chiedendo la protezione internazionale, venendo pertanto trasferiti in una struttura contumaciale di Trieste.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quattro adulti e tre bambini stipati in una station wagon: passeur arrestato

TriestePrima è in caricamento