Sgonico: di nuovo il Comune piu' Ricco del Fvg

Il Comune di Sgonico risulta quello con il reddito medio più alto in Friuli Venezia Giulia, mentre quello di Drenchia (Udine) risulta il più povero. I dati, relativi al 2009, sono stati pubblicati dal Sole 24 Ore.Sgonico, con 1.320 abitanti e 44,3...

Il Comune di Sgonico risulta quello con il reddito medio più alto in Friuli Venezia Giulia, mentre quello di Drenchia (Udine) risulta il più povero.
I dati, relativi al 2009, sono stati pubblicati dal Sole 24 Ore.
Sgonico, con 1.320 abitanti e 44,3 milioni di euro di reddito complessivo dichiarato, risulta il più ricco con un reddito medio pari a 28.746 euro.
Drenchia, con 83 abitanti e 1,2 milioni di euro, risulta il più povero con 15.031 euro di
reddito medio.
Il reddito nei capoluoghi di provincia vede primeggiare Udine con 26.755 euro, seguita da Pordenone con 25.521 euro, Trieste con 24.606 e Gorizia con 23.270 euro.

Nella classifica dei capoluoghi a livello nazionale, Udine si attesta al 23/o posto (in calo di 4 posizioni rispetto al 2005), Pordenone al 35/o (in calo di 5), Trieste al 48/o (in calo di uno), Gorizia al 79/o
(in calo di 10).
Rispetto alle rilevazioni del 2007 pubblicate a febbraio 2010, il Friuli Venezia Giulia perde anche il primato di avere il comune più ricco d'Italia, che era risultato essere Medea (Gorizia).
Il reddito medio era infatti gonfiato dalla residenza fiscale di un industriale e di un calciatore, fino a quota 54.488 euro.
Nel 2009 il reddito medio è tornato a livelli in linea con il resto del territorio, con 21.228 euro.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piano cottura ad induzione: vantaggi, costi e consumi

  • "Way of life" vince la Barcolana 51 (FOTO E VIDEO)

  • Accoltellamento in scala dei Giganti: un 17enne italiano in prognosi riservata

  • Barcolana 51: i primi 10 classificati (FOTO)

  • Aggressione a colpi di martello a Ponziana, due persone a Cattinara

  • Giovane di 15 anni confessa l'accoltellamento: l'accusa è di tentato omicidio

Torna su
TriestePrima è in caricamento