rotate-mobile
Cronaca

Shopping di Natale senza pagare: triestina denunciata per furto

Un panettone ed otto quaderni tra i prodotti rubati

Ieri mattina personale della Polizia di Stato ha denunciato per furto una triestina, A.M., nata nel 1972. E’ stata notata da un addetto alla vigilanza del negozio Oviesse di viale XX Settembre prendere alcuni slip da donna e nasconderli in una borsa-carrello che aveva al seguito. Superate le casse senza pagare, è stata fermata ed è stato chiesto del suo operato. Informato il 113, sul posto si è recato un equipaggio della Squadra Volante che ha ricostruito l’accaduto, trovando nella borsa-carrello – oltre ai quattro slip - un panettone, otto quaderni, un giocattolo, tre paia di forbici e una confezione di prodotto antitarme. Merce sottratta dagli scaffali del sottostante supermercato Billa.

Dopo le formalità di rito, la donna è stata denunciata

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Shopping di Natale senza pagare: triestina denunciata per furto

TriestePrima è in caricamento