rotate-mobile
Cronaca

Shopping nei cassonetti della Caritas, Clun (Uat): «Market di rom e Zingari»

Lo rileva in una nota Francesco Clun, consigliere V circoscrizione per Un'Altra Trieste: «Una scena questa che si ripete ogni giorno in molte altre zone della città così come segnalatomi da altri cittadini, in alcuni casi anche con bambini infilati all'interno dei cassonetti»

«Ore 17, via Giulia, in pieno giorno e sotto gli occhi di tutti. A pochi passi il posteggio riservato alla polizia locale. Il senso di impunità degli zingari che nel giro di mezz'ora hanno letteralmente fatto shopping (a spese di altri) nei cassonetti gialli per la raccolta di indumenti usati e destinati ai meno fortunati non ha confini».

Lo rileva in una nota Francesco Clun, consigliere V circoscrizione per Un'Altra Trieste.

«Una scena questa - continua Clun -  che si ripete ogni giorno in molte altre zone della città così come segnalatomi da altri cittadini: borgo san sergio, piazza ospedale, Roiano, via Costalunga, in alcuni casi anche con bambini infilati all'interno dei cassonetti».  bandelli clun-2

«Una situazione questa  - continua il post - che si aggiunge ai numerosi episodi di degrado a cui quotidianamente siamo costretti ad assistere. Penso ai posti di blocco fuori dai centri di raccolta dei rifiuti, al bivacco fuori dalla stazione (spesso maleodorante di urina), ai suonatori di fisarmoniche in giro per i rioni ecc..

«Forse che l'arroganza e la sfacciataggine  - conclude - di chi si pensa padrone della città sia imputabile al più totale disinteresse delle istituzioni cittadine? Chiediamo che il Sindaco intervenga con la polizia locale immediatamente perchè ormai la misura è colma».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Shopping nei cassonetti della Caritas, Clun (Uat): «Market di rom e Zingari»

TriestePrima è in caricamento