Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Viale XX Settembre

Dipiazza comincia dalla Sicurezza: pattuglia in Viale e sgombero dell'"area Tripcovich"

Insediato ieri pomeriggio in via ufficiale, dopo la stretta di mano con l'uscente Roberto Cosolini, il neo sindaco si concentra subito su uno dei temi caldi della campagna: la bassissima percezione di sicurezza dei triestini

Passate poche ore dall'insediamento ufficiale in comune, a neanche 24 ore dalla grande festa per il ritorno storico in Municipio (è la prima volta di un sindaco eletto per tre volte a Trieste), Roberto Dipiazza comincia subito a lavorare su uno dei temi caldi della campagna elettorale da poco conclusa: la Sicurezza. 

Il tre volte sindaco ha subito chiesto alla polizia locale di mettere una pattuglia fissa in viale XX Settembre: proprio a fine campagna, il giovedì scorso, Dipiazza era stato in zona e aveva ricevuto una raccolta firme (500 circa) che chiedeva al sindaco uscente maggiore sicurezza: tra tossici, spaccio, sporcizia, degrado e asfalto dissestato, nello storico Viale ci sono persone che hanno paura di uscire la sera di casa e commercianti con i conti in rosso e pochi clienti. Ecco dunque la misura preventiva e anche scoraggiare i malintenzionati. 

Se il viale XX Settembre ha presentato le firme, una zona che non ne ha bisogno, perchè ormai la situazione è nota da anni, è quella della zona piazza della Libertà, sala Tripcovich e ingresso Porto Vecchio: il sindaco Roberto Dipiazza ha chiesto lo sgombero dei mendicanti "professionisti": «Sono trenta persone che vivono da anni lì, questo non va bene. Domani mattina (oggi, ndr) provvederemo immediatamente perché io non tollero questo tipo di situazione».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dipiazza comincia dalla Sicurezza: pattuglia in Viale e sgombero dell'"area Tripcovich"

TriestePrima è in caricamento