Cronaca Piazza della Libertà

Sicurezza, riunione in Prefettura del coordinamento Forze di polizia: occhi puntati su Silos e Stazione

Il prefetto Porzio: «Non solo per arginare fenomeni di microcriminalità e di criminalità comune, ma anche dall’esigenza derivanti dalle direttive ministeriali antiterrorismo»

Prima che la notizia della tentata violenza ai danni di una 24enne nei pressi della Stazione centrale fosse pubblicata, la Prefettura aveva diramato un comunicato stampa in merito a «una riunione di coordinamento delle Forze di polizia è stata convocata questa mattina dal Prefetto di Trieste, Annapaola Porzio, per fare il punto della situazione sulle misure di controllo e monitoraggio del territorio, in particolare nell’area intorno alla Stazione ferroviaria e al Silos». 

«La riunione - si legge nella nota stampa - è finalizzata alla verifica e all’eventuale implementazione dei dispositivi esistenti e all’attivazione, con il massimo impegno delle Forze dell’ordine, di un controllo capillare, con servizi mirati durante la giornata e in particolare durante le ore serali e quelle di maggior afflusso dei viaggiatori. Massima collaborazione è chiesta anche alla polizia locale, chiamata a contribuire con il costante pattugliamento del territorio». 

«Si tratta – fa sapere il prefetto Porzio – di procedure che scaturiscono dalla necessità di prevenire e controllare il territorio non solo per arginare fenomeni di microcriminalità e di criminalità comune, ma anche dall’esigenza derivanti dalle direttive ministeriali antiterrorismo». 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza, riunione in Prefettura del coordinamento Forze di polizia: occhi puntati su Silos e Stazione

TriestePrima è in caricamento