menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuova operazione di Polizia al Silos, sequestrata cocaina e marijuana

Dopo il blitz del 15 marzo, la mattina successiva la Polizia di Stato è intervenuta nuovamente all'interno della struttura rintracciando 14 persone, tra cui anche un nucleo famigliare. Cinque di essi erano già stati rintracciati il giorno precedente

Dopo l'operazione antidroga effettuata nella mattina nel Silos di Trieste venerdì 15 marzo, che ha visto l'arresto di sei persone, la mattina successiva la Polizia di Stato ha dato vita ad un nuovo controllo all'interno della struttura rintracciando 14 cittadini stranieri. Cinque di questi erano già stati deferiti nell'operazione del 15 marzo, mentre altri sette, compreso un nucleo familiare, sono risultati essere irregolari sul territorio nazionale. 

Cocaina e marijuana, altri sequestri

Nel prosieguo delle operazioni di controllo, all’interno di una delle baracche già perquisite in precedenza con il rinvenimento di dosi di droga e denaro in contante, sono state nuovamente rinvenute altre quattro dosi di cocaina e 10 bustine di marijuana, il tutto sottoposto a sequestro. I soggetti presenti sono stati deferiti alla Procura della Repubblica di Trieste.

Nei confronti di cinque di essi è stato notificato il foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno nel Comune di Trieste emesso dal Questore. A carico degli irregolari è stato avviato l’iter per l’espulsione dal territorio nazionale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Fondo Ambiente Italiano: eletto il luogo più bello d'Italia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento