menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Sindacati, Acegas: altissima affluenza per il rinnovo delle Rsu

Ha partecipato l'80% dei 756 dipendenti. La Filctem-Cgil è la lista più votata in 4 sedi su 6

Il 23 e 24 febbraio i 756 dipendenti di AcegasApsAmga ed EstEnergy hanno potuto finalmente scegliere i propri rappresentanti eleggendo Rsu e Rls. I dati indicano un primo importante risultato: l’affluenza al voto ha sfiorato mediamente l’80%, con punte superiori al 90% a Gorizia e Udine, a testimonianza di quanto fosse atteso questo appuntamento dai lavoratori: a ne esce così rafforzata la rappresentatività di tutti i delegati eletti, indipendentemente dalla sigla di appartenenza, e quindi della contrattazione con l’azienda.

Venendo all’esito delle elezioni, nel settore gas-acqua la Filctem Cgil è risultata la lista più eletta in 4 sedi su 6 e la seconda nelle altre 2 sedi. Particolarmente brillanti i risultati nel settore gas-acqua, dove abbiamo conseguito la maggioranza assoluta degli eletti sia a Udine, con 3 delegati su 4, che a Trieste, rispettivamente con 4 delegati su 7 in Acegas-Aps-Amga e 2 su 3 in Estenergy. A Gorizia, invece, ha prevalso la Uiltec.Elevati consensi per la Cgil anche nel settore elettrico, con il primo posto a Gorizia e il secondo a Trieste dietro alla Flaei-Cisl.

Forte di questo rsultato, la Filctem continuerà sia a livello regionale che nei territori nella sua linea di convinto sostegno dell’azione delle Rsu, auspicando che un analogo atteggiamento venga adottato anche dalle altre organizzazioni di categoria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Storie del territorio: perché il Friuli Venezia Giulia non è "il Friuli"

social

Ricette tipiche della Carnia: i Cjarsons

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Il Fvg resta in zona arancione

  • Cronaca

    Covid: i guariti superano i contagi, in calo terapie intensive e isolamenti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento