Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Sindacato, Gavagnin (Rsu Fim Fincantieri): «La Fiom di Trieste con poche idee e ben confuse»

Il rappresentante dei lavoratori della sigla Fim della Fincantieri Palazzo Marineria, Alessandro Gavagnin, sul rinnovo contrattuale dei metalmeccanici

Foto di repertorio

Alessandro Gavagnin, Rappresentante sindacale dei lavoratori in Fincantieri Palazzo Marineria per la sigla Fim-Cisl: «In Fincantieri, nella sede direzionale di Palazzo Marineria a Trieste, è nato un nuovo sindacato autonomo all’interno della FIOM... Questo è successo durante l’assemblea avente come oggetto l’ ipotesi di rinnovo del CCNL (contratto collettivo nazionale dei lavoratori) siglata lo scorso 26 novembre unitariamente a livello nazionale da FIM-FIOM-UILM.»

«Dopo il segretario territoriale UILM ha infatti preso la parola il segretario territoriale FIOM, Sasha Colautti ed è iniziato il “teatrino” con questa frase: “questa ipotesi di accordo è stata firmata unitariamente a livello nazionale da tutte e tre le sigle ed è ok, ma ora parlerò a titolo personale”. Segue un monologo con frasi confuse contro l’ipotesi (meno male che doveva rappresentare una sigla, la FIOM, firmataria dell’ipotesi) e dove emergono varie cose, tra cui un analisi su “Ferie e P.A.R. solidali” (cedute volontariamente dai lavoratori a titolo gratuito a colleghi che debbano assistere figli minori che necessitano di cure costanti a causa di particolari condizioni di salute).»

«Qui si è capito che secondo il sindacalista autonomo Sasha Colautti tutti i lavoratori metalmeccanici sono disonesti, e che si farebbero pagare dal collega in difficoltà per qualche ora!!! A mio avviso il segretario territoriale FIOM dovrebbe dedicarsi di più a tutelare gli interessi dell’ intera categoria per quanto riguarda diritti e salario, magari firmando qualche accordo ogni tanto e non salendo sull’Aventino promettendo “mari e monti” che si tramutano poi in nulla di concreto. Fino a prova contraria, solo per restare a livello nazionale, con gli ultimi CCNL firmati solo da FIM e UILM, dal 2009 tutti i lavoratori hanno avuto un aumento salariale di 240€ mensili. Questo vuol dire fare sindacato

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sindacato, Gavagnin (Rsu Fim Fincantieri): «La Fiom di Trieste con poche idee e ben confuse»

TriestePrima è in caricamento