I residenti di San Giacomo: «Troppa sporcizia, monitorare qualità servizio»

Il Sindaco Cosolini, invitato questa mattina da alcuni consiglieri circoscrizionali tra cui la presidente della V circoscrizione (San Giacomo-Barriera) Claudia Ponti, ha effettuato un giro nel rione di San Giacomo incontrando i cittadini, i commercianti  e le associazioni

Il Sindaco Cosolini, invitato questa mattina da alcuni consiglieri circoscrizionali tra cui la presidente della V circoscrizione (San Giacomo-Barriera) Claudia Ponti, ha effettuato un giro nel rione di San Giacomo incontrando i cittadini, i commercianti  e le associazioni.  Il primo argomento affrontato è stato quello dello spazzamento delle strade, per il quale è stato chiesto anche ai cittadini di monitorare l'esecuzione del servizio per poter individuare eventuali disservizi e, laddove necessario, intervenire per migliorarlo. Parallelamente è stata sollevata  la necessità di intervenire sull'area verde di Campo  San Giacomo.  Microarea-2

Successivamente il Sindaco ha incontrato gli operatori e gli utenti della Microarea sita nel complesso ATER conosciuto come “Vaticano”. Tra le varie criticità segnalate dai residenti vi è la consuetudine, incivile, di parcheggiare le autovettura all'interno del comprensorio, impedendo  l'accesso ai mezzi di soccorso e creando non poche difficoltà ai disabili. Essendo un'area privata, attualmente la Polizia Locale non può multare le automobili in divieto, ma per ovviare a questo problema  il Sindaco si impegnerà con i vertici dell'Ater per trovare una soluzione che possa valere anche per altri comprensori abitativi che lamentano la stessa problematica.

È previsto, infine, un nuovo appuntamento fra qualche settimana per condividere le soluzioni trovate e ricevere eventuali nuove osservazioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blocco totale in Regione, ecco l'ordinanza di chiusura

  • "Non si potrà fare nulla senza di noi": anche a Trieste i manifesti contro Di Maio

  • Coronavirus: un caso sospetto a Monfalcone, ma il test è negativo

  • L'allarme coronavirus tra ordinanze, dubbi e chiusure: tutti gli aggiornamenti in regione

  • Forti dolori addominali e in stato d'agitazione, 19enne intossicato finisce a Cattinara

  • Coronavirus, dichiarato lo stato d'emergenza in FVG

Torna su
TriestePrima è in caricamento