menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuovo parcheggio coperto a Miramare: 65 posti auto sotto la Sissa

Collegamento al Parco di Miramare tramite sottopassaggio

Lunedì 2 luglio entrerà in funzione il parcheggio coperto a pagamento, custodito e a rotazione sotto la Sissa all’altezza della prima galleria di Barcola. Dopo un periodo di lavoro da parte degli uffici comunali per trovare la corretta formula di gestione, è stato siglato l’accordo tra la Sissa e il Comune di Trieste.

Il parcheggio era inutilizzato da diversi anni ed il Sindaco di Trieste Roberto Dipiazza aveva pensato già lo scorso anno di poterlo rendere operativo per decongestionare il parcheggio aperto a servizio del Castello di Miramare. Il parcheggio coperto ha una capienza di 65 posti auto e sarà gestito da Esatto con le stesse tariffe del parcheggio esterno di Miramare. L’accordo prevede la concessione rinnovabile del parcheggio al Comune per 2 anni, a fronte di un rimborso di tutte le spese vive in quota parte alla Sissa. Il parcheggio coperto è già collegato all’entrata del Castello di Miramare da un sottopasso, così da non avere pericoli di attraversamento.

«Era da diverso tempo – commenta il Sindaco - che sapevo che questo parcheggio era inutilizzato, quindi ho preso subito contatto con la Sissa per capire se era loro intenzione utilizzarlo o meno. Data la non necessità di utilizzare questa struttura da parte della Sissa ho dato mandato agli uffici di trovare un accordo per mettere in funzione questo importante spazio a servizio dei visitatori del Castello di Miramare. Con soddisfazione ed il lavoro di tutti abbiamo raggiunto l’obiettivo e da lunedì il parcheggio sarà funzionate».


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Fondo Ambiente Italiano: eletto il luogo più bello d'Italia

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Tragedia sfiorata a Opicina: auto si cappotta nella notte

  • Cronaca

    Il Covid rialza la testa in Fvg, soprattutto tra i giovanissimi

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento