Cronaca Altopiano Carsico / Via Bonomea

"Taglio di mezzo milione di euro", beffa per la Sissa dopo il grazie di Mattarella

E' la stessa istituzione scientifica a darne notizia attraverso i suoi canali social. A causa del decreto sulla programmazione delle università 2019-2021 e del decreto sul Fondo di Finanziamento Ordinario, emergerebbe un quadro alquanto preoccupante

Immagine di repertorio

"Un taglio di mezzo milione di euro" e una possibile "riduzione di attività". La brutta notizia riguarda i finanziamenti previsti per la Scuola Internazionale di Studi Superiori e Avanzati che solamente due giorni fa era stata omaggiata dalla visita del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, il quale aveva simbolicamente aperto l'anno accademico. 

"Dal decreto ministeriale sulla programmazione delle università 2019-2021 e dal decreto sul Fondo di Finanziamento Ordinario 2019" vale a dire da "una delle principali fonti di entrata per gli atenei italiani", si delineerebbe un quadro alquanto preoccupante. "Secondo le prime analisi delle tabelle in circolazione - scrive la Sissa in una nota - la Scuola subisce un ulteriore taglio di circa mezzo milione di euro".

La beffa

"Una diminuzione - continua la nota - che già in sede di approvazione di bilancio provvisorio implica la riduzione di attività cruciali soprattutto tra quelle rivolte al territorio. Questo nonostante la Sissa sia stata recentemente eletta la migliore università italiana e la settima in Europa tra quelle fondate negli ultimi cinquant'anni secondo una classifica stilata dalla rivista Nature". Dal 2007 la Sissa ha ottenuto qualcosa come 23 prestigiosi finanziamenti da parte dello European Research Council. Una beffa per una vera e propria eccellenza scientifica a livello mondiale che, solamente 48 ore fa, si è sentita ringraziare per l'impegno e il lavoro pluridecennale proprio dal Capo dello Stato. E come afferma un vecchio detto dialettale "col grazie no se magna e no se bevi". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Taglio di mezzo milione di euro", beffa per la Sissa dopo il grazie di Mattarella

TriestePrima è in caricamento