Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

"Dopo gli infami atti vandalici siamo pronti": Castelreggio prepara la riapertura

La data cerchiata sul calendario è quella di lunedì 7 giugno. Lo ha confermato Filippo Cavandoli, CEO della società PPN che, lo scorso 18 maggio, è risultata vincitrice della gara indetta dal Comune di Duino Aurisina per la gestione dell’area

foto repertorio pre covid

Il Bagno di Castelreggio riaprirà regolarmente entro la prima settimana di giugno, nel dettaglio la data cerchiata sul calendario è quella di lunedì 7 giugno. Lo ha confermato Filippo Cavandoli, CEO della società PPN che, lo scorso 18 maggio, è risultata vincitrice della gara indetta dal Comune di Duino Aurisina per la gestione dell’area. “Ci siamo trovati di fronte a un compito non facile - spiega Cavandoli - l’area dopo un anno di abbandono necessitava di importanti interventi di sistemazione per poter essere restituita, in tutta la sua bellezza, a cittadini e turisti. Abbiamo stilato una tabella di marcia serrata per poter mantenere la promessa di riaprire entro la prima settimana di giugno, scadenza che rispetteremo nonostante gli atti vandalici, che non stento a definire infami, che sono stati compiuti nei giorni scorsi con il chiaro intento di sabotarci”. 

I Carabinieri stanno infatti indagando su un episodio che ha visto ignoti cementificare le condotte fognarie dello stabilimento e contemporaneamente si rilevava la recisione di cavi elettrici dell’impianto che sono però già stati già prontamente ripristinati.“Tra pochi giorni un'area di fondamentale importanza per il tessuto sociale ed economico del comune di Duino Aurisina tornerà a piena vita - commenta il Sindaco Daniela Pallotta - e per questo veloce risultato ringrazio dirigenti e lavoratori di PPN, a cui va anche la mia solidarietà per gli atti vandalici di cui sono stati vittime. Saranno particolarmente importanti gli interventi per il ripristino della rampa di accesso per disabili, pronta entro il 15 giugno, e delle 70 cabine (30 già operative, 40 lo saranno per il 10 giugno) che garantiranno al Bagno di Castelreggio di essere pienamente sicuro e fruibile da tutti”.

“Alla riapertura - conclude Cavandoli - sarà subito attivo il servizio di noleggio lettini e ombrelloni, sia gli storici frequentatori che le nuove generazioni potranno così tornare a godere di questo splendido angolo di mare. Dalla settimana successiva saremo in grado di fornire anche una variegata offerta di food and beverage per soddisfare tutti i palati”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Dopo gli infami atti vandalici siamo pronti": Castelreggio prepara la riapertura

TriestePrima è in caricamento