Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca Istria e Litorale

Covid: la Slovenia rischia la zona rossa tra pochi giorni

Secondo l’istituto Jozef Stefan di Lubiana, la repubblica potrebbe ritrovarsi in rosso scuro entro metà settembre

Una veduta di Pirano

Se la curva dei contagi non inizierà a migliorare, già da venerdì la Slovenia potrebbe tornare in zona rossa secondo i parametri europei, che prevedono il passaggio di zona oltre i 200 casi per 100mila abitanti in 14 giorni. Come spiegato in un servizio di Tv Capodistria, la Slovenia è a quota 174 e, secondo l’istituto Jozef Stefan di Lubiana, la repubblica potrebbe ritrovarsi in rosso scuro entro metà settembre. I nuovi contagi ieri sono stati 477 su 2489 test Pcr, con un’incidenza del 19,2%. I ricoverati sono 86 di cui 19 in terapia intensiva, si registra un decesso e la variante delta costituisce il 99,3% dei contagi, mentre stanno salendo i positivi tra i maturandi rientrati dalle vacanze in Grecia. Nella zona costiero carsica i nuovi casi sono 43, di cui quasi la metà nel comune di Capodistria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid: la Slovenia rischia la zona rossa tra pochi giorni

TriestePrima è in caricamento