menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Solidarietà, Alma Pallacanestro insieme al Burlo per sensibilizzare le donazioni

Il regalo dei giocatori al Burlo: devoluto parte del premio partita ottenuto per aver vinto il derby e girato un video per sensibilizzare sulle donazioni. Sarà online il 24 dicembre

Un’intera squadra di basket, con i tecnici e i dirigenti al seguito, in corsia. L’IRCCS Burlo Garofolo ha ospitato oggi l’Alma Pallacanestro Trieste che ha visitato l’Istituto e attivato la sua “social partnership”. A partire dalla prima giornata del girone di ritorno del campionato di Serie A2 – Girone Est, infatti, il logo del Burlo sarà presente sulle divise di gioco della squadra, sia nella divisa utilizzata in casa sia in quella per le trasferte. L’Istituto scenderà in campo con i giocatori, e assieme si giocherà una partita importante: quella di favorire le donazioni al Burlo, ma anche sensibilizzare sull’importanza di fare sport.

La partnership è stata associata a una donazione effettuata dalla Pallacanestro Trieste, consegnata oggi dall’azionista di maggioranza di Alma, avv. Leda Castaldo e dall’amministratore delegato dell’Alma Pallacanestro Trieste, Gianluca Mauro, al direttore generale dell’IRCCS Burlo Garofolo, Gianluigi Scannapieco. I giocatori, i tecnici della squadra e i dirigenti, a partire dal presidente Giovanni Marzini hanno visitato l’Istituto, incontrando i piccoli pazienti e girando un video che il 24 dicembre verrà postato sui media della Pallacanestro Trieste, con l’obiettivo di sensibilizzare alle donazioni.

Anche la squadra ha partecipato alla donazione, devolvendo una parte del premio partita ottenuto per aver vinto il derby contro Udine al Burlo. «Questa iniziativa – ha dichiarato il direttore generale del Burlo, Gianluigi Scannapieco – segue il primo incontro con la Pallacanestro Trieste, avvenuto più di un anno fa, quando una delegazione della squadra, composta da tre giocatori, visitò il Burlo e portò una ventata di affetto ed entusiasmo. Siamo onorati e ringraziamo Alma Pallacanestro Trieste per sostenere il nostro messaggio e promuovere il ruolo dell’Istituto: è un’iniziativa bellissima, che arriva in concomitanza con il Natale, ma proseguirà poi fino a primavera. Il Burlo ha bisogno di queste attestazioni di affetto e ha bisogno di testimonial così entusiasti».

«Abito a Napoli – ha dichiarato l’avv. Leda Castaldo – ma il ruolo nazionale e internazionale dell’IRCCS Burlo Garofolo mi è noto. Alma ha scelto di investire a Trieste sostenendo la squadra di basket, e il sostegno e la partnership con una delle strutture di grande eccellenza della città è doverosa. Il fatto che il Burlo si occupi amorevolmente di bambini e di mamme, della nascita, è un elemento che noi di Alma teniamo in massima considerazione. Siamo onorati di portare il marchio del Burlo ovunque andremo a giocare».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Storie del territorio: perché il Friuli Venezia Giulia non è "il Friuli"

social

"Paga per sbloccare il pacco": la nuova truffa via sms

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Il Fvg resta in zona arancione

  • Cronaca

    Covid: quasi 5 mila controlli nell'ultima settimana, 37 le sanzioni

  • Cronaca

    In giro con coltello a serramanico: denunciato

  • Cronaca

    Ruba 170 euro di vestiti all'Ovs: denunciato

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento