Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca

Sostegno alle visite didattiche nei luoghi della memoria

18.35 - settantadue scuole ammesse al rimborso delle spese di trasporto dei viaggi organizzati durante l'anno scolastico 2013-2014

Sono settantadue gli istituti comprensivi di tutta la regione (scuole secondarie di primo grado e dalle quinte classi delle scuole primarie) che sono stati ammessi al rimborso delle spese di trasporto per viaggi d'istruzione ai luoghi della memoria.

Il Consiglio regionale ha stanziato per questo scopo 24.800 euro con l'obiettivo di sostenere queste iniziative che si sono svolte nell'anno scolastico 2013-2014.

Si tratta di un sostegno finanziario che va dai 300 euro per i viaggi compiuti in Italia a 500 euro per quelli compiuti all'estero, per singolo istituto, per visite a luoghi simbolo della liberazione e che tramandano la memoria delle sofferenze che i conflitti mondiali del secolo scorso hanno comportato per le genti del Friuli Venezia Giulia, dell'Italia e dei Paesi vicini.

Ciò allo scopo di offrire un contributo all'approfondimento dei temi trattati e far in modo che gli studenti possano documentarsi in modo più approfondito e conoscere direttamente i luoghi simbolo delle più grandi tragedie del '900.

Le domande, pervenute alla presidenza del Consiglio regionale entro maggio, sono state accolte in base all'ordine cronologico di arrivo, sino all'esaurimento dei fondi a disposizione, che ammontavano a un massimo di 26.000 euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sostegno alle visite didattiche nei luoghi della memoria

TriestePrima è in caricamento