Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Spaccia droga nel giardino pubblico: 20enne arrestato dai Carabinieri

Durante le attività di contrasto alla microcriminalità, i Carabinieri hanno arrestato anche un ricercato e identificato 4 responsabili di furto aggravato

I Carabinieri di Trieste, negli ultimi giorni, hanno intensificato i servizi di controllo del territorio al fine di prevenire e reprimere i reati a carattere predatorio e lo spaccio di sostanze stupefacenti. Nel pomeriggio di ieri, i militari della Stazione di Borgo San Sergio hanno arrestato, in flagranza di reato, un cittadino originario dell’Iraq, H.B classe 1997, richiedente asilo, per spaccio di sostanze stupefacenti.

Lo straniero è stato sorpreso dai militari dell’Arma, che stavano controllando l’area del giardino pubblico di via Giulia, mentre cedeva alcune dosi di sostanza stupefacente (marijuana) a due ragazzi, un minorenne ed un maggiorenne. Fermato e portato in caserma, l’uomo è stato trovato in possesso di 16,5 grammi di marijuana e la somma contante di 70 euro, ritenuta provento dell’attività di spaccio. Successivamente, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato ristretto nelle camere di sicurezza in attesa dell’udienza di convalida.

I due ragazzi acquirenti sono stati segnalati alla Prefettura di Trieste quali consumatori di stupefacenti per uso non terapeutico. Sempre nella giornata di ieri, nel corso dei servizi a bordo degli autobus per prevenire i borseggi e altri reati, i Carabinieri della Stazione di Rozzol hanno riconosciuto un soggetto, L.M., 50enne originario di Roma, sul quale gravava la pena detentiva da scontare di un anno, per i reati di lesione e resistenza a Pubblico Ufficiale. Il soggetto è stato accompagnato al Coroneo per espiare la pena.

Inoltre, i Carabinieri delle Stazioni di via Hermet, Borgo San Sergio e della Tenenza di Muggia, hanno denunciato in stato di libertà alla locale Autorità Giudiziaria quattro persone, un italiano e tre stranieri, ritenute responsabili di alcuni furti aggravati commessi all’interno di negozi in città e a Muggia. I quattro denunciati, hanno asportato merce alimentare, abbigliamento e altro materiale dai negozi Upim di Corso Italia, Pittarosso e Famila di Muggia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccia droga nel giardino pubblico: 20enne arrestato dai Carabinieri

TriestePrima è in caricamento