Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca

Spacciava droga agli adolescenti, arrestato dalla Polizia locale

Un diciannovenne è accusato di di traffico e detenzione illeciti di sostanze stupefacenti o psicotrope.

Si è conclusa ieri pomeriggio l’operazione Power, una complessa indagine che ha impegnato per circa 2 mesi gli investigatori del Nucleo di Polizia Giudiziaria della Polizia Locale, ma che ha consentito l’arresto di un giovane spacciatore con un consistente giro di clienti per lo più giovanissimi: ragazzini tra i 15 e i 20 anni.

Teatro dell’operazione viale XX Settembre – in particolare il tratto a salire dalla via Timeus compresa piazza Volontari Giuliani -, inel corso di controlli nell’area atti a contrastare la microcriminalità ed il degrado e migliorare la percezione della sicurezza tra i cittadini.

Lo spacciatore arrestato ieri è un giovane triestino incensurato, A.M. di 19 anni (classe 1997): gli investigatori hanno raccolto prove schiaccianti della sua intensa e diversificata attività di spaccio: eroina, hashish, marijuana e funghi allucinogeni.

Decine di ragazzini erano soliti rifornirsi da lui anche con una certa frequenza: qualcuno di essi, per procacciarsi il contante necessario, ha sottratto e venduto gli ori di famiglia.

A.M. è stato tratto in arresto proprio in Viale: con sé aveva circa 11 grammi di eroina (l’equivalente di 44 dosi) e 13 di hashish; anche durante la successiva perquisizione presso la sua abitazione, gli agenti hanno rinvenuto un certo quantitativo di hashish. Il giovane è stato successivamente accompagnato al carcere di via Coroneo, a disposizione del Pubblico Ministero: è accusato di traffico e detenzione illeciti di sostanze stupefacenti o psicotrope.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spacciava droga agli adolescenti, arrestato dalla Polizia locale

TriestePrima è in caricamento