Cronaca

Spaccio: arrestato un giovane pakistano in autostazione a Udine

Zohib Ali ieri sera era di ritorno in bus da Milano, dove si era rifornito di hashish destinato allo spaccio per il ponte di ferragosto

Con l’arrivo del ferragosto sono stati incrementati i servizi finalizzati a prevenire e reprimere i fenomeni di spaccio di sostanze stupefacenti il cui traffico, in concomitanza di “ponti festivi” ed eventi di ritrovo tra giovani, non si esclude possa interessare anche il capoluogo friulano.

Lo riferisce il sito Udinetoday

In tale contesto, un’attivita’ nel nucleo operativo della compagnia di Udine ha portato 12 ore fa all’arresto di un ragazzo pakistano, ospitato presso una struttura di accoglienza di Udine gestita dalla “caritas”, trovato in possesso di oltre 4 etti di hashish suddivisi in altrettati panetti.

Il 24enne ieri sera era di ritorno in bus da milano, dove si era rifornito di sostanza stupefacente. Giunto a udine alle 23.30, è stato bloccato  in autostazione dai militari del nucleo operativo. A poco è servito l'espediente di celare i quattro panetti di hashish all’interno di una busta di plastica a sua volta nascosta all’interno di una busta di latte.

Dopo aver recuperato l’ingente quantitativo di droga destinato al consumo tra giovani per il ponte ferragostano, il pakistano scattavano le manette ed il trasferimento in carcere in via spalato con l’accusa di possesso ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio: arrestato un giovane pakistano in autostazione a Udine

TriestePrima è in caricamento