rotate-mobile
Domenica, 3 Dicembre 2023
L'Operazione / Chiarbola - Servola - Valmaura

Coca, ecstasy e 30 mila euro cash: smantellato covo di spaccio, ventenne in manette

L'operazione del personale del Commissariato di San Sabba è di quattro giorni fa. La perquisizione, ordinata dal pubblico ministero Federico Frezza, è scattata all'interno di un appartamento di via Valmaura. Sul posto anche la guardia di finanza

TRIESTE - Trentamila euro in contanti, avvolti in due cellophane, ma anche oltre due etti di cocaina e ecstasy, banconote da cento dollari e molto altro. Doveva essere una "normale" perquisizione quella che gli agenti del Commissariato di San Sabba avrebbero dovuto eseguire in un appartamento di via Valmaura, ma si è trasformata nella scoperta di un vero e proprio covo criminale. L'intervento della polizia di Stato è avvenuto quattro giorni fa e ha portato, dopo l'ordine impartito dal pubblico ministero Federico Frezza, all'arresto di un ventidueenne di nazionalità albanese irregolare sul territorio italiano.  

Droga e soldi dappertutto

"Il tenore di vita del giovane - scrive la questura - era evidentemente superiore rispetto all'attività lavorativa prestata dal medesimo". Una volta rinvenuta la borsa con i trentamila euro in contanti, gli investigatori hanno ipotizzato che quel denaro provenisse dallo spaccio di droga. L'appartamento è stato passato al setaccio, come pure la cantina del condominio e dell'autovettura, controlli questi effettuati grazie all'ausilio della squadra cinofili della guardia di finanza. La droga e i soldi erano praticamente dappertutto: scatole, pacchetti di sigarette, giubbotti, barattoli di latta, borse sportive e guanti da boxe. Nell'ambito della perquisizione sono stati sequestrati anche tre telefoni cellulari. Il giovane è stato rinchiuso nel carcere del Coroneo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coca, ecstasy e 30 mila euro cash: smantellato covo di spaccio, ventenne in manette

TriestePrima è in caricamento