Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca

Sparatoria, Fsp Polizia: “Trieste non può diventare copia di Gomorra”

“Auspichiamo che, dalla riunione del Comitato di sicurezza, esca un piano di rinforzo da presentare al Governo, prima che tutte le vacche siamo scappate dalla stalla“

Foto: Aiello

"Continuano gli episodi di cronaca nera a Trieste, dopo la gravissima sparatoria stile “Gomorra”, vengono aggrediti e rapinato anche i ragazzini nei parchi cittadini. Da anni denunciamo l’aggravarsi dei casi di criminalità in città ma non veniamo ascoltati, anzi qualcuno taccia i sindacati di settore per allarmisti, ma la realtà è diversa". Lo dichiara Edoardo Alessio, segretario provinciale di Fsp Polizia a proposito dei recenti fatti di sangue a Trieste.

Secondo Alessio "Sono anni in cui abbiamo assistito nel vedere la nostra città cadere in un vortice oscuro di cronaca nera e questo non lo possiamo permettere. Criminalità organizzata, micro criminalità e spaccio di droga, stanno prendendo campo in una città dove, fino a qualche decennio fa tutto ciò era impensabile".

Si riunirà oggi il Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, e in questa occasione Fsp segnala che "è imprescindibile aumentare la vigilanza sul territorio, con un cospicuo aumento del personale e delle Pattuglie sul territorio, non trascurando la grave situazione della emergenza migratoria Rotta Balcanica che deve diventare un punto all’ordine del giorno per il Governo e prenderla in considerazione come emergenza da risolvere attivandosi con le opportune attività, pari a quelle utilizzate nella Rotta Mediterranea".

"Auspichiamo - conclude Alessio - che, dalla riunione del Comitato di oggi, esca un piano di rinforzo da presentare al Governo, il quale, lo attivi nel tempo più breve possibile, prima che tutte le vacche siamo scappate dalla stalla, Trieste non può e non deve diventare una copia reale del film Gomorra, sopratutto dopo le tante denunce dei sindacati di settore avvenute in questi anni e rimaste inascoltate anche dalla Politica locale".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sparatoria, Fsp Polizia: “Trieste non può diventare copia di Gomorra”

TriestePrima è in caricamento