rotate-mobile
Dopo la sentenza

Sparatoria Questura: Il capo della Polizia chiama i familiari di Matteo e Pierluigi

Dopo la sentenza di assoluzione dell'omicida Alejandro Meran, che non andrà in carcere ma sarà ricoverato in una Rems per 30 anni, Lamberto Giannini ha avuto un lungo colloquio con i familiari degli agenti uccisi

Il capo della Polizia Lamberto Giannini ha contattato i familiari di Matteo Demenego e Pierluigi Rotta per un lungo colloquio. Come riporta Ansa, Giannini ha sentito le famiglie subito dopo la sentenza che ha assolto Alejandro Augusto Stephan Meran, ritenuto non imputabile. E' stato comunque disposto il ricovero per trent'anni in una Residenza per l'esecuzione delle misure di sicurezza (Rems). 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sparatoria Questura: Il capo della Polizia chiama i familiari di Matteo e Pierluigi

TriestePrima è in caricamento