rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Il processo / Barriera Nuova - Città Nuova / Foro Ulpiano

Sparatoria in Questura, al via il secondo processo: il Pm chiede nuova perizia su Meran

Per il pm Carlo Maria Zampi la perizia dev'essere "affidata a un collegio di almeno tre persone, estranee all'ambiente psichiatrico triestino e a certi condizionamenti e prevenzioni ideologiche"

Il pm Carlo Maria Zampi chiede una nuova perizia psichiatrica per Alejandro Augusto Stephan Meran: è emerso nell'udienza odierna del processo d'appello all'omicida dei due poliziotti uccisi nel 2019 nella sparatoria in Questura. Come riporta Ansa, Zampi ha chiesto "Una nuova perizia accurata, affidata a un collegio di almeno tre persone, estranee all'ambiente psichiatrico triestino e a certi condizionamenti e prevenzioni ideologiche".

Secondo il pm "Meran non è un folle: più che altro è un soggetto prepotente e arrogante che sfrutta la sua struttura fisica per violare leggi e coartare le persone. La realtà è che Meran non doveva e poteva circolare liberamente in una città pacifica e tranquilla come Trieste" e ha parlato di "una morte annunciata. Doveva essere escluso dal vivere civile". 

Zampi si è rivolto alla Corte con queste parole: "avete in mano non solo il futuro di questo individuo ma anche le aspettative di giustizia di un'intera città. Penso che voi possiate e dobbiate rinnovare una perizia superficiale priva di adeguate verifiche fattuali, che ha concluso per una totale incapacità pur in presenza di elementi oggettivi che propendevano per il contrario. Dovete dare giustizia a questo popolo operoso, senza appiattirvi su facili vie di fuga garantite da una perizia superficiale e contraddittoria". "Siate voi finalmente e veramente organo di giustizia, non assumete su di voi il fardello delle nefandezze che Meran potrà ancora commettere dopo un superficiale verdetto di non imputabilità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sparatoria in Questura, al via il secondo processo: il Pm chiede nuova perizia su Meran

TriestePrima è in caricamento