Cronaca

Esatto riapre senza appuntamento, Famulari: "Rischio assembramenti"

La segretaria del Pd provinciale chiede chiarimenti in Consiglio comunale: "Mantenere ancora per un periodo delle precauzioni rappresenterebbe un atto di prudenza consigliabile”

“Chiediamo chiarimenti e rassicurazioni sulla decisione presa da Esatto spa di riaprire l’accesso al pubblico senza appuntamento". Queste le parole della segretaria del Pd provinciale di Trieste Laura Famulari, che oggi ha presentato una domanda d'attualità in Consiglio comunale, intesa a chiedere le motivazioni della riapertura ai cittadini degli sportelli Esatto senza appuntamento. Secondo Famulari si tratta di uno sportello "molto frequentato e siamo ancora in una fase pandemica che richiede ogni precauzione per evitare il rischio di assembramenti". "E’ precisato anche nella circolare del Ministero della Salute - aggiunge - che si devono favorire in ogni modo gli accessi per appuntamento e in via telematica, non secondariamente per i cittadini è comunque più comodo avere un appuntamento che stare in fila per un tempo anche molto lungo”. “La risposta che abbiamo ricevuto dalla Giunta comunale – segnala Famulari - non sembra fondata su una piena consapevolezza della situazione che si crea per accedere in persona e senza appuntamento ai servizi di Esatto. Forse mantenere ancora per un periodo delle precauzioni rappresenterebbe un atto di prudenza consigliabile”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esatto riapre senza appuntamento, Famulari: "Rischio assembramenti"

TriestePrima è in caricamento