Mercoledì, 29 Settembre 2021
Cronaca

Motore in avaria, famiglia soccorsa a Santa Croce dalla Polizia

L'intervento della Squadra Nautica della Questura di Trieste sabato pomeriggio: la barca a vela era rimasta anche incastrata in uno dei filari degli allevamenti di cozze. Imbarcati mamma, papà e due figli, gli operatori hanno liberato il natante e trainato fino al porticciolo di Grignano

Nel pomeriggio di sabato, il personale di una motovedetta della Squadra Nautica della Questura ha prestato il primo soccorso a una barca a vela in difficoltà a causa del mare grosso nello specchio acqueo antistante Santa Croce. Il natante, con a bordo una coppia con due bambini, aveva il motore in avaria e si è agganciato ad uno dei filari degli allevamenti di cozze presenti in zona, evitando così di andare a sbattere contro un tratto di costa rocciosa.

Avvisati dalla sala operativa della Questura, una volta giunti sul posto e fatte indossare le cinture di salvataggio ai quattro, gli operatori non senza difficoltà sono riusciti a liberare dal filare prima e trainare poi il natante verso il porticciolo di Grignano, mettendolo in sicurezza con gli occupanti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Motore in avaria, famiglia soccorsa a Santa Croce dalla Polizia

TriestePrima è in caricamento