«Stadio Rocco dimora per gli extracomunitari». Ma il Sindaco smentisce.

Scoop lanciato dalla pagina facebook 'Triestina', gestita dai supporter alabardati: «Il Nereo Rocco nuova dimora per gli extracomunitari in attesa di asilo». Intervento nel Sindaco che però frena: «Allo stato attuale questa collocazione è esclusa!»

«L’ultima trovata del Comune: lo stadio “Nereo Rocco” sarà la nuova dimora per gli extracomunitari in attesa di asilo, pare infatti che verranno sistemati nelle stanze adiacenti la sede della Triestina e pare anche che potranno utilizzare le varie strutture dello stadio come palestra e spogliatoi». E' lo scoop lanciato nel pomeriggio di oggi dalla pagina facebook "Triestina", fan page di sostegno alla squadra rossoalabardata (da non confondere con la pagina ufficiale della società).

«Ovviamente questa gente - continua la nota -  ha tutto il diritto di essere collocata da qualche parte, ma non credo che uno stadio di calcio sia la soluzione ideale. Naturalmente questo produrrebbe non pochi grattacapi per l’Unione stessa, sia a livello logistico che organizzativo».

«Il sindaco Roberto Cosolini - conclude la nota, dopo aver letto questo post, è intervenuto e nega che questa soluzione sia stata presa in considerazione. Naturalmente crediamo alla sua parola fino a prova contraria. Forse però sarebbe meglio che informasse anche i suoi collaboratori di questa sua decisione».

E' è proprio il Sindaco Cosolini tramite due post distinti a chiarire la posizione: «Allo stato attuale questa collocazione è esclusa!» sottolinea il Sindaco ribadendo poi  «Non la ritengo una collocazione adatta e come tale non la prendo in considerazione».

tr-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Non trovo personale che venga a lavorare", anche a Trieste imprenditori in crisi

  • Rive, scampata tragedia nella notte: finisce in mare con la 500 e si salva da sola

  • Rivalutazione pensioni 2020, al via l'aumento degli importi

  • Far west in strada per Opicina, fugge all'alcoltest e aggredisce un carabiniere: arrestato

  • Colpisce due auto e si cappotta: un ferito a Cattinara

  • Ridotto sul lastrico dopo la separazione: sempre più padri "rovinati" dagli alimenti

Torna su
TriestePrima è in caricamento