Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Perseguita la ex nonostante il divieto di avvicinamento: arrestato un 62enne

L'uomo, un cittadino italiano, ha più volte violato il divieto avvicinandosi ripetutamente all'abitazione. Dopo essere stato rintracciato dalla Polizia, è stato portato in carcere

Appostamenti sotto casa e aggressioni verbali nonostante il divieto di avvicinamento, perchè non avrebbe accettato la fine della relazione sentimentale con la sua ex compagna. Un cittadino italiano sessantaduenne, arrestato dalla Polizia, dovrà ora rispondere delle sue azioni davanti alla giustizia.

La denuncia

L'incubo ha avuto inizio da giugno scorso, quando l'uomo ha cominciato a presentarsi insistentemente sotto casa della signora, suonando il campanello, gridando e ingiuriandola, tanto da indurla più volte a richiedere l’intervento delle Forze dell’Ordine. Seriamente preoccupata per la propria incolumità, la donna ha denunciato il proprio “stalker”.

Il provvedimento del Giudice

Nonostante il divieto di avvicinamento e di comunicazione con la persona offesa, già adottato dal GIP di Trieste, il soggetto ha continuato a porre in essere azioni persecutorie nei confronti della ex compagna, importunandola ossessivamente. Per tale motivo, il Giudice per le Indagini Preliminari ha deciso di aggravare la misura cautelare a carico dell’uomo, sostituendola con la custodia cautelare in carcere, eseguita dal personale del Commissariato di San Sabba nonostante il tentativo dell’uomo di sottrarsi alla cattura, facendo perdere le proprie tracce. All’esito delle ricerche, il sessantaduenne è stato rintracciato ed accompagnato presso il locale carcere, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perseguita la ex nonostante il divieto di avvicinamento: arrestato un 62enne

TriestePrima è in caricamento