menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inaugurazione statua D'Annunzio, PD: "Rossi non sia vittima di destra nostalgica"

"Si rispettino quelle componenti della nostra città e dei Paesi limitrofi che nuovamente, come all'annuncio della mostra, sentono minacciata la convivenza ed il percorso comune intrapreso". La statua sarà inaugurata domani, giovedì 12 settembre a mezzogiorno in piazza della Borsa

Riceviamo e pubblichiamo integralmente la lettera dei consiglieri comunali del centrosinistra al''assessore Giorgio Rossi in merito all'installazione della statua di D'Annunzio, che sarà inaugurata domani alle 12 in piazza della Borsa

Egregio Assessore Rossi,
abbiamo appreso dalla stampa che l'inaugurazione della statua di D'Annunzio avverrà in una data non casuale, che riduce drasticamente la motivazione poetica dell’iniziativa, poiché coincide con l’occupazione di Fiume da parte di D’Annunzio. Anche la collocazione della statua nella centralissima piazza della Borsa risulta di grandissima visibilità, superiore a quella di altri illustri letterati che hanno, al contrario di D'Annunzio, legato intimamente la loro attività letteraria alla nostra città. Lei stesso, Assessore, ha detto in commissione che la figura di D'Annunzio è complessa e suscita reazioni contrastanti, lunga è stata la querelle politica che ha visto la contrarietà a questo progetto da parte di molti cittadini, per non parlare delle ripercussioni negative suscitate a livello internazionale con le rimostranze del sindaco di Fiume. Già questo sarebbe sufficiente per non dedicargli una statua nel centro cittadino di una città che a fatica ha percorso la strada della ricomposizione e della riconciliazione. Lei ha detto che D'Annunzio non va colpevolizzato: su questo abbiamo molti dubbi, ma di certo, in ogni caso, non colpevolizzare non significa celebrare. Speriamo, Assessore, che lei non sia vittima di quella parte della destra di stampo nazionalistico e nostalgico e che per questo abbia il coraggio di fare un passo indietro, nel rispetto di quelle componenti della nostra città e dei Paesi limitrofi che nuovamente, come all'annuncio della mostra, sentono minacciata la convivenza ed il percorso comune intrapreso.
Cordialmente.

Giovanni Barbo (PD)
Maria Teresa Bassa Poropat (Cittadini)
Laura Famulari (PD)
Fabiana Martini (PD)
Sabrina Morena (Open FVG)
Valentina Repini (PD)

Il sindaco di Fiume contro il monumento a D'Annunzio: "Fu aggressore e tiranno"

Monumento a D'Annunzio, la statua costerà poco più di 18 mila euro

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Appartamento piccolo? I segreti per farlo sembrare più grande

Alimentazione

Utensili e stampi da forno in silicone: rischi per la salute

social

Il Monviso fotografato da 270 chilometri: la foto è subito virale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Veicoli Commerciali

    Mezzi pesanti: regole e limiti di velocità

  • Scuola

    Metodo di studio: i consigli per memorizzare in poco tempo

Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento