rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca

Stefano Puzzer oggi è leader antisistema ma nel 2011 si candidò al Consiglio comunale

La formazione politica era quella guidata da Renzo Maggiore e si chiamava TriesteGiovane. All'epoca il portuale triestino aveva appena compiuto 35 anni. Racimolò 6 preferenze, ma tutta la lista fu un totale fallimento. Come in dieci anni le convinzioni possono cambiare

Oggi è uno degli indiscussi leader della protesta anti-sistema ma dieci anni fa era candidato nella lista TriesteGiovane che puntò, senza successo, a dare un messaggio di rinnovamento alla politica locale. Nella campagna elettorale del 2011, quella che consegnò la gestione dell'amministrazione comunale al centrosinistra guidato da Roberto Cosolini, c'era anche Stefano Puzzer. Il quarantacinquenne ricevette sei preferenze e non venne eletto. La lista (che racimolò 421 voti, raggiungendo lo 0,52 per cento) vide come campionessa di preferenze Elena Guercia, con 41 voti. A capo della formazione politica si trovava Renzo Maggiore, fanalino di coda di quella tornata dei candidati a sindaco con 543 voti, attualmente vicino ad ambienti, anche partititci, che fanno capo al dissenso anti green pass. 

Oggi il portuale Stefano Puzzer è un convinto sostenitore della non politicizzazione della protesta e della non necessità, all'interno del popolo no green pass, di uno schieramento partitico. "No politica qua dentro, no bandiere" ha riferito pubblicamente il portuale in numerose occasioni, sia durante le manifestazioni che nelle moltissime interviste rilasciate alle televisioni nazionali. Ma si sa, il mondo negli ultimi dieci anni è stato stravolto dall'avvento del digitale e da una crisi socio-economica che si è riversata sull'Europa dopo il 2007, provocando molti cambiamenti. Non va per questo criminalizzato ma c'è da dire che in due lustri le convizioni politiche (e la vita di tutti i giorni) possono cambiare per tutti. Stefano Puzzer non sarebbe né il primo, né l'ultimo, degli esempi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stefano Puzzer oggi è leader antisistema ma nel 2011 si candidò al Consiglio comunale

TriestePrima è in caricamento