rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023
Cronaca

La protesta romana di Puzzer finisce male: denuncia e foglio di via obbligatorio per un anno

La questura romana denuncerà il 45enne triestino per manifestazione non preavvisata in piazza del Popolo. Foglio di via obbligatorio, dovrà fare rientro a Trieste entro le 21 del 3 novembre

Stefano Puzzer verrà denunciato per essere stato promotore di una manifestazione non preavvisata ed è stato raggiunto dal foglio di via obbligatorio con divieto di soggiorno a Roma per un anno. Il leader dei portuali, che dalla mattinata del 2 novembre si trovava in piazza del Popolo ed aveva posizionato un banchetto per protestare contro il green pass, dovrà fare rientro a Trieste entro le 21 del 3 novembre. Secondo quanto riportato da una nota della questura romana, "in caso di violazione commetterà un nuovo reato". Sia Puzzer che le persone che hanno preso la parola nella celebre piazza romana saranno denunciati. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La protesta romana di Puzzer finisce male: denuncia e foglio di via obbligatorio per un anno

TriestePrima è in caricamento