Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

Stop al parcheggio selvaggio a Barcola: nuova ordinanza per sosta e viabilità

Prevista la regolarizzazione di 39 posti auto, di cui 2 per persone con disabilità, e di 31 posti per ciclomotori a due ruote e motocicli

Una riorganizzazione degli spazi per le autovetture e per i veicoli a due ruote finalizzata a migliorare la mobilità pedonale e la circolazione veicolare nell’area di Piazzale 11 Settembre 2001 e nella vicina via Grilz, ma anche la volontà di riportare ordine e decoro nell’area adiacente al caratteristico porticciolo di Barcola. Nello specifico è prevista la regolarizzazione di 39 posti auto - di cui 2 per persone con disabilità - e di 31 posti per ciclomotori a due ruote e motocicli.

Sono questi i principali obiettivi della recente ordinanza in linea di viabilità,  emessa dagli Uffici dell’Area Città, Territorio e Ambiente dell’assessore Luisa Polli, che fa seguito alle diverse criticità segnalate nella zona, ultima delle quali in ordine di tempo un’interrogazione del consigliere comunale Michele Babuder (Forza Italia), con la quale è stato chiesto all’Amministrazione di valutare l’adozione di una serie di misure volte a contrastare il parcheggio selvaggio delle autovetture e dei camper, oltre alla possibilità di creare in zona dei posti auto per disabili e agevolare la sosta dei veicoli a due ruote. Necessità condivise anche nel corso di un successivo sopralluogo effettuato in zona con l’assessore ai Lavori Pubblici Elisa Lodi.

Al fine di garantire il transito in sicurezza sia dei mezzi privati sia di quelli pubblici, nel primo tratto di via Grilz adiacente al “Giardino Skabar”, troveranno collocazione - con modalità di sosta in linea - la maggior parte dei parcheggi destinati ai mezzi a due ruote (tot 29 stalli), mentre sul lato opposto, a fianco dell’immobile in uso all’ASD “Amici del Bunker” e ad alcuni pescatori, per continuare fino alla zona posta di fronte al “Circolo Canottieri Nettuno”, saranno ridefinite le aree di parcheggio riservate alla sosta delle autovetture (tot 29 stalli). Ulteriori 10 stalli per autovetture saranno delimitati nel tratto finale della via, a fianco dell’area verde. Nei pressi dell’intersezione con viale Miramare, quindi, sarà realizzato un nuovo attraversamento pedonale zebrato in modo da garantire la continuità del percorso pedonale lungo il viale.

Una serie dunque di ulteriori interventi da realizzare prima possibile che fanno seguito a quelli in gran parte già realizzati e altri di prossima ultimazione, tra cui il rifacimento dei marciapiedi nella zona dei circoli canottieri e nei pressi della chiesa di Barcola e un’attenta manutenzione del verde pubblico della pineta e del viale Miramare, eseguita in primavera.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stop al parcheggio selvaggio a Barcola: nuova ordinanza per sosta e viabilità

TriestePrima è in caricamento