Cronaca

Stop alle vecchie auto a Gorizia, Ziberna: «Disagi limitati»

Il sindaco: «Un atto dovuto, il minimo per prevenire l'inquinamento e tutelare bambini e anziani»

Rodolfo Ziberna

«Come hanno ben compreso commercianti e cittadini, che lo avevano già sperimentato lo scorso anno, il blocco della circolazione delle vecchie auto in una ristretta "porzione" del centro cittadino crea ben pochi disagi visto che il divieto riguarda solo veicoli obsoleti e le deroghe sono tante». Il sindaco di Gorizia, Rodolfo Ziberna, conferma che il provvedimento messo in atto dall'ente, in osservanza a quanto previsto dal piano comunale e da quello regionale, per contrastare l'inquinamento non crea particolari problemi.

«Innanzitutto voglio ribadire che l'amministrazione attua con convinzione questo intervento a carattere preventivo - insiste il primo cittadino- perchè è attraverso tante piccole azioni che riusciamo a migliorare la qualità dell'aria, soprattutto in questo particolare periodo dell'anno e questo a vantaggio di tutti, in particolare anziani e bambini. Voglio, peraltro, ricordare che il blocco della circolazione viene attuato per due ore al giorno, dalle 18 alle 20 e solo su alcune vie, ovvero su circa un chilometro sui 250 di strade che attraversano la città».

«Va anche detto - conclude il sindaco di Gorizia - che il divieto riguarda solamente auto vecchie di oltre 15 anni, antecedenti alla classe euro 4 e che le deroghe sono diverse, anche a tutela della famiglia. Se in un'auto ci sono almeno tre persone, infatti, non scatteranno i divieti. Infine, la Polizia municipale vigile sicuramente ma con l'intenzione prevalente di informare gli automobilisti, anche su fatto che intorno a quest'area ci sono diversi parcheggi, dove si può sostare anche per pochi minuti».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stop alle vecchie auto a Gorizia, Ziberna: «Disagi limitati»

TriestePrima è in caricamento