Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca Barcola - Gretta / Strada del Friuli

Strada del Friuli, Gasperi (M5S): "Cantiere 'Penelope', lavori in ritardo per finire a ridosso del voto?"

Sotto accusa del vicepresidente della III circoscrizione un cantiere per la messa in sicurezza di un tratto di strada dopo una frana: "All'inizio i lavori erano efficienti e veloci, ora molto lenti, e i residenti sospettano. Intanto il senso unico alternato, che si aggiunge a quello di Contovello, rallenta il traffico soprattutto nei weekend"

“Un ‘cantiere Penelope’ in Strada del Friuli, in cui lavori sembrano venir ritardati appositamente per far slittare il taglio del nastro a ridosso delle elezioni”. Così il vicepresidente della terza circoscrizione Walter Gasperi sui lavori di risistemazione di un tratto della grande arteria cittadina, in prossimità del faro della Vittoria, dove il terreno era franato. 

“Ci sono state molte segnalazioni dei cittadini e richieste della terza circoscrizione – spiega Gasperi -. Finalmente, dopo anni, negli ultimi mesi sono ripartiti, ma la gente lamenta che per una grande opera come questa, in cui il costo principale è dovuto al muro in cemento armato, non si sia pensato di allargare un po’ la carreggiata creando parcheggi o un passaggio pedonale più sicuro, partendo da questi 20 metri ma con l’idea di allargare l'intervento a tutta la strada”. 

Secondo Gasperi, inoltre, “lascia stupiti che la ditta, che ha fatto i lavori celermente nei primi tempi, proceda ora molto più lentamente. Sembra quasi che le pietre vengano posate la mattina e tolte la notte. Le malelingue dicono che l’intento sia quello di allungare i lavori fino alla settimana prima delle elezioni, in uno show da campagna elettorale”. 

Una situazione che avrebbe “esasperato i residenti – specifica il vicepresidente della terza circoscrizione - perché nelle ore di punta, specialmente i sabati e le domeniche, all’afflusso dei cittadini che vanno a lavorare si unisce quello, pur graditissimo, dei turisti. C’è anche il cantiere di Contovello che c'è ormai da diversi mesi, con strada a senso unico alternato in una grossa direttrice che porta verso il centro città. Non immagino cosa può accadere in caso di incidenti in Costiera con questi sensi unici. Sarebbe il caso di aprirne almeno uno, senza aspettare la settimana prima delle elezioni per tagliare il nastro, cosa che ormai sembra diventata una prassi”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strada del Friuli, Gasperi (M5S): "Cantiere 'Penelope', lavori in ritardo per finire a ridosso del voto?"

TriestePrima è in caricamento