Cronaca

Strage di Nizza, Marco Gombacci: «Basta “#jesuis' combattere il terrorismo veramente»

Lo afferma triestino Marco Gombacci, Vice Presidente del DEMYC (Giovani Conservatori e Cristiani Democratici Europei)

"Non basta mettere un hashtag #jesuis, mostrare solidarietà sui social media e cambiare la propria foto profilo di Facebook con la bandiera del paese colpito. Non è più ammissibile sentire i leader nazionali europei che utilizzano le stesse identiche parole dopo gli attentati di Charlie Hebdo, Parigi, Bruxelles, Atocha, etc…. Bisogna combattere una guerra e come ogni guerra bisogna capire chi sono gli alleati e chi i nemici. La NATO la scorsa settimana ha deciso di inviare truppe al confine dell'est Europa per contenere la "minaccia Russa". Ma siamo sicuri che la Russia sia una minaccia e non invece un alleato per combattere il fondamentalismo islamico?", si chiede il triestino Marco Gombacci, Vice Presidente del DEMYC (Giovani Conservatori e Cristiani Democratici Europei) che da anni vive e lavora a Bruxelles a stretto contatto con le istituzioni europee.  il triestino marco gombacci incontrerà il primo ministro macedone per discutere di immigrazione

"Le nazioni dell'Unione europea e la Russia devono collaborare per sconfiggere il nostro vero nemico, e questo nemico è il fondamentalismo islamico. Non ci devono essere dubbi o paure a dirlo chiaramente. I governi degli Stati Uniti e quelli europei devono smettere di avere delle politiche ambigue. L'attentato di Nizza di ieri è la prova che i governi non hanno imparato nulla dopo gli attacchi precedenti. Bisogna imparare da Israele, bisogna imparare dagli israeliani su come resistere al terrorismo di matrice islamica che da decenni sono costretti a subire. O reagiamo ora e subito tornando allo spirito di Pratica di Mare e di collaborazione con la Russia per fronteggiare le sfide globali, oppure saremo costretti ad abdicare e rimanere in balia degli avvenimenti." conclude Gombacci.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strage di Nizza, Marco Gombacci: «Basta “#jesuis' combattere il terrorismo veramente»

TriestePrima è in caricamento