Straordinari a Ferragosto per la Guardia di Finanza: 110 uomini, 8 unità cinofile e 40 automezzi

11.39 - L'obiettivo è il contrasto dei traffici illeciti di stupefacenti, sigarette e oli minerali e trasporto di valute

Il Comando provinciale della Guardia di Finanza di Trieste ha dato il via in queste ore a una intensificazione dei sevizi di controllo economico del territorio finalizzato a implementare la presenza la presenza ispettiva del corpo nella provincia di Trieste, particolare attenzione sarà data al contrasto dei traffici illeciti, con priorità agli stupefacenti, contrabbando di sigarette e di oli minerali e al trasporto di valute (per la prima volta nella provincia i controlli verranno effettuati con l'ausilio delle unità cinofile specialiste in forza al comando di Gorizia).

Oggetto del monitoraggio sono le grandi vie di comunicazione con l'estero e il traffico transforntaliero sia commerciale che turistico. Le attività hanno già permesso, nei giorni scorsi, il sequestro di 965 stecche di sigarette (193 chilogrammi complessivi) e l'arresto di un cittadino ucraino, e nel settore valutario, l'individuazione di un tentativo di introduzione in Italia di 165 mila euro circa.

Per il periodo di Ferragosto saranno impiegate 44 pattuglie per un totale di 110 uomini, 8 unità cinofile e 40 automezzi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Test Invalsi obbligatori per superiori e medie, ecco le date e i contenuti delle prove

  • Fondo milanese si "disfa" delle sue proprietà, venduti 1300 metri quadrati alle Torri

  • ​Impermeabilizzazioni edili, come rendere il terrazzo sicuro e resistente senza spendere troppo

  • Chiude il "Caffè dei libri": il tribunale dichiara il fallimento

  • “Era il ‘Bronx’, oggi è un gioiello” l'evoluzione di borgo San Sergio per i residenti (FOTO)

  • Manovra 2020: Imu e Tasi, ecco cosa cambia

Torna su
TriestePrima è in caricamento